Nell’ambito del bando per investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni e strutture turistiche, l’Unité des Communes valdôtaines Mont-Émilius ha ottenuto un contributo pari a € 120.000,00 per la realizzazione di una nuova palestra artificiale per l’arrampicata sportiva.

Il progetto prevede l’installazione della palestra nell’area verde di Gressan, area centrale e facilmente raggiungibile sia per i residenti nei comuni della Plaine che per l’utenza turistica. La struttura sarà dotata di una copertura per permetterne la fruizione durante tutto l’arco dell’anno ed è stata ideata per poter essere utilizzata fino ad un massimo di 20 persone contemporaneamente.

Tali caratteristiche riflettono l’idea alla base del progetto, ovvero quella di mettere a disposizione della comunità un nuovo servizio che possa soddisfare le esigenze di diverse categorie di utenti, quali le scolaresche, gli sportivi o i professionisti del settore.

Il programma dei lavori include il montaggio della struttura portante, sui lati della quale saranno fissate le pareti di arrampicata, l’attrezzaggio di nove profili di scalata con diverse inclinazioni, il posizionamento di materassi di protezione e la sistemazione finale dell’area interessata dagli interventi.

La realizzazione della palestra artificiale permetterà inoltre lo svolgimento di manifestazioni sportive che aumenteranno l’affluenza turistica nel lungo periodo in tutto il territorio dell’Unité, oltre ad arricchire di un nuovo elemento di interesse il percorso ciclo-pedonale già esistente lungo la Dora Baltea.

 

Veduta dell’area di realizzazione del progetto