Il 9 e 10 marzo abbiamo ospitato in Valle d’Aosta i nostri partners dei GAL irlandesi Kilkenny Leader Partnership e FORUM Connemara CLG e del GAL finlandese Leader Ravakka per il primo meeting di partenariato relativo al Progetto di cooperazione transnazionale “SEROI+ Smart Villages”.

Il fitto programma delle due giornate ci ha permesso, da un lato, di confrontarci e lavorare direttamente con i partners e, dall’altro, di far conoscere loro le bellezze e le tipicità della nostra Regione. Nella splendida cornice di Skyway Monte Bianco, ciascun GAL partecipante ha presentato il proprio territorio di riferimento. È stata inoltre approfondita la tematica dell’approccio Smart Villages e del processo di smartness assessment in atto in Valle d’Aosta.

Per il secondo giorno, il meeting si è spostato sul territorio dell’Unité des Communes Valdôtaines Grand-Paradis, area pilota del progetto per la Valle d’Aosta. Presso la Sala Consiliare del Comune di Arvier, sono state presentate ai partners alcune buone pratiche attive nell’area in tema di mobilità sostenibile, nomadismo digitale e alfabetizzazione digitale della popolazione.

Si è poi lavorato, insieme agli stakeholder locali, alla progettazione del servizio da realizzare sul territorio dell’area pilota nell’ambito del progetto. L’idea di base è di creare uno sportello digitale itinerante, localizzato inizialmente presso le sedi delle biblioteche municipali, che fornisca supporto ai cittadini per l’accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione. L’ambizione per il futuro è che lo sportello possa evolvere, secondo un approccio incrementale, per aprirsi anche alle aziende del territorio, proponendo corsi di formazione sulla transizione digitale e sulle nuove tecnologie disponibili.

Le attività del progetto proseguiranno nei prossimi mesi, sia in presenza sul territorio che a distanza con i partners internazionali, in vista del prossimo meeting di partenariato, previsto per giugno in Finlandia.