Con un contributo pari a € 100.000,00, il GAL Valle d’Aosta ha finanziato il progetto della Parrocchia di San Maurizio in Brusson, nell’ambito del bando per la riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi, per il restauro degli interni della Cappella di San Valentino.

La cappella è già stata oggetto di un intervento di ristrutturazione dell’esterno, che non permette però l’utilizzo del bene. L’obiettivo dell’amministrazione è quindi di sistemare gli spazi interni, al fine di poterli mettere a disposizione della comunità per l’organizzazione di eventi e iniziative di varia natura.

Considerata la sua posizione strategica all’ingresso dell’alta Val d’Ayas, la struttura rappresenterà il punto di arrivo di un percorso culturale che, partendo dal centro di Brusson, permetterà di combinare la visita alle bellezze sia artistiche che naturalistiche del territorio. La cappella sarà inoltre inclusa nell’app “Chiese a porte aperte”, innovativo progetto per la fruizione dei beni ecclesiastici di Piemonte e Valle d’Aosta, che permette ai turisti una visita in autonomia dei luoghi di culto.

 

Gli interni della Cappella